Gay al voto!

Coming soon

I miei video
Top posts
Sostengo
Tribute
martedì, novembre 14, 2006
Good gaynews dal Sud-Africa
Con magno gaudium annuntio vobis che...
South Africa on Tuesday became the fifth country in the world to legalize same-sex marriage....

Leggetevi la bella notizia sull' America's most read gay news, potrete gustare una inaspettata ventata di civiltà e libertà che in Italia non è ancora arrivata. Anche il Sud-Africa ci ha superato!
posted by Andreas Martini @ 5:49 PM  
6 Comments:
  • At 9:09 PM, Blogger EqualMarriage said…

    Merito del movimento gay sudafricano. Di certo non dei politici sudafricani, restii fino all'ultimo a dar retta ai gay (persino dopo la sentenza della c costituzionale!). Se i gay sudafricani fossero stati come quelli italiani il matrimonio se lo scordavano proprio. Complimenti ai gay sudafricani che in questi mesi hanno fatto molta pressione contro le vecchie versioni del Civil Union Bill... nato inizialmente come proposta per dei pacs-ghetto per gay e finito per essere proposta che sancisce che due persone maggiorenni possono unirsi in matrimonio o in partnership registrata. PS: spero che nei prox mesi anche il linguaggio del Marriage Act venga coerentemente modificato.

     
  • At 10:47 PM, Anonymous lavocelivera said…

    Speriamo che chi siede sugli scranni della politica italiana sappia capire che questo è un segno dei tempi che cambiano e che forse è arrivato anche il momento che i tempi cambino pure in Italia.

     
  • At 11:04 PM, Anonymous Teo said…

    Anche la Corte Costituzionale sudafricana si era espressa a favore. Merito di giudici integerrimi e della struttura di un ordinamento giuridico che dà il giusto rilievo alla giurisprudenza costituzionale.

     
  • At 11:44 PM, Blogger EqualMarriage said…

    Sì, Teo, anche se questa sospensione dell'entrata in vigore della sentenza per 12 mesi se la potevano anche risparmiare. In effetti, sta sospensione è stata una emerita -e incomprensibile- cavolata che ha complicato inutilmente le cose e prolungato per 12 mesi la discriminazione.

     
  • At 12:12 AM, Blogger Andreas Martini said…

    Teo, giusta precisazione.

    Equal, come sempre se si parla di matrimoni gay ti ergi a massimo conoscitore dell'argomento. Leggendoti da tempo e notando che intervieni quasi esclusivamente quando si parla di matrimonio (da me ed in tutti gli altri blog che ne parlano) sembra poi che il mondo alla fin fine si divida solo tra omofobi apartheisti e omofili matrimonialisti. Come dice spesso Rikkardino: basta ragionare per estremismi!

     
  • At 12:32 AM, Blogger EqualMarriage said…

    Non credo sia vero... il mondo si divide in tante fazioni, fra queste c'è chi è per la parità e chi invece (per i motivi x e y o perchè pensa di poter raggiungere la parità in modi che per definizione non danno la parità) no. E' tutto qui il punto.

    Ovviamente io (Marco) con questo nickname (EqualMarriage) mi interesso molto alla questione matrimoni gay, non c'è dubbio. Non sono un monotematico 24 ore su 24 non ti preoccupare... ho molti altri interessi, come te credo.

    PS: Una riflessione x tutti: anche con l'approvazione del Civil Union Bill i gay sudafricani non mi sembra abbiano ottenuto la parità... gli etero ora possono unirsi in matrimonio secondo la disciplina contenuta nel Civil Union Bill o secondo la disciplina contenuta nel Marriage Act, i gay invece no... sono possibilitati solo alla disciplina del Civil Union Bill. Questo, secondo me, è ingiusto... va assolutamente corretto. E' infatti un esempio di separate but equal al posto della pura inclusione quindi della pura accettazione legale e sociale. Senza contare il fatto che il Marriage Act garantisce alle coppie etero il diritto di essere sposati da ogni incaricato statale mentre il Civil Union Bill no. In ogni caso, sto cmq esultando per l'estensione dello status di uniti in matrimonio alle coppie gay.

     
Posta un commento
<< Home
 
Chi sono

Name: Andreas Martini
Home: Roma, Italy
About Me: Andreas Martini è uno pseudonimo, ma non sono "una velata": sono visibile dappertutto, ma per scelte diverse, anche politiche, non lo sono su questo blog e nella rete. 26enne, 100% orgoglioso abruzzese, 100% innamorato di Roma, la città che dal 2000 mi ha adottato. Laureato in Scienze della Comunicazione, giornalista praticante. Il mio blog è il mio impegno nella lotta per i diritti civili glbt. C'è anche attivismo vero: sono iscritto all'associazione di ispirazione socialista Rosa Arcobaleno e alla Federazione dei Giovani Socialisti.
  • Profilo, email, contatto MSN
  • Chi sono (il mio primo post)
  • Perchè lo pseudonimo
  • Blogs
  • Alba Montori
  • Anellidifumo
  • Chiara Lalli
  • ConsorzioManzetti
  • Cristiana Alicata
  • Disorder
  • Famiglia Fantasma
  • Fate
  • Fine delle Danze
  • FireMan
  • GlitterLifeStyle
  • Lampi di pensiero
  • La Voce Libera
  • Leppie
  • NanoMondano
  • NeroInchiostro
  • Psikiatria80
  • QueerBlog
  • Rikkardino
  • Sky's Blog
  • SpiceBoy
  • Teo in America
  • Une belle histoire
  • VillageBlog
  • Previous Post
    Archives
    Copyright

    I contenuti inediti (articoli, foto, video, etc.) di questo blog, che siano opera del suo autore, sono pubblicati sotto una licenza Creative Commons. Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog, e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo. I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato sono di proprietà dei rispettivi autori. I contenuti già editi altrove sono di proprietà dei detentori dei relativi diritti.

    Counters



    Locations of visitors to this page

    BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

    Template by

    Free Blogger Templates

    BLOGGER