Gay al voto!

Coming soon

I miei video
Top posts
Sostengo
Tribute
venerdì, agosto 04, 2006
"Raul Castro è gay" parola di Grillini.
Se non fosse estate non saprei con che spirito leggere le ultime "rivelazioni" di Grillini.

Fidel Castro è ricoverato in ospedale. In quali condizioni di salute non si sa. C'è chi dice gravi, c'è chi dice che è fuori pericolo, c'è chi già gioisce per la sua morte. Sicuro è che il Lider Maximo benissimo non sta e quindi i poteri sono passati a suo fratello Raul.
Raul, questo sconociuto. O forse solo io non ne avevo sentito parlare (molto) prima d'ora? Mi sa proprio di si. Grillini ne ha sentito parlare così tanto e pare lo conosca così tanto da potersi permettere di fare outing: Raul Castro è gay.
E' estate. Siamo abituati, in questo periodo, all'irriverente gossip da ombrellone ma parlando della difficile situazione cubana è davvero importante sapere che il leader pro tempore di Cuba è gay? Sarà il suo orientamente sessuale così determinante anche qualora diventasse il nuovo "presidente" di Cuba?
Grillini auspica di si: "Tuttavia non sono mai stato un sostenitore del 'o tutto o nullà. Per questo voglio sperare che, sempre che questa voce sia vera, Raul dica pubblicamente di essere gay e che, quindi, a Cuba si tutelino i diritti civili di tutti i cittadini, compresi quelli omosessuali".

Immagino che Raul Castro, a pieni poteri, la prima cosa di cui si occupi - sempre che questa voce sia vera - dei diritti civili dei cubani(omosessuali). Sembrava poterci convincere e invece... quantomeno Scalise (giornalista, ex curatore della rubrica "Froci" su il Foglio) e Cecchi Paone non ci credono più di tanto.

Ma qui mica si vuole "censurare" la libertà di opinione di Grillini, per carità! Anzi sarebbe bello avere il primo dittatore gay (forse il secondo... se confermano che Hitler pure fosse gay... e se Papa Montini - ma lui non era un dittatore!). Ma poi ci troveremmo a doverlo osannare a tutti i costi? Io avrei difficoltà visto che, Cecchi Paone, ci ricorda: "Raul non ha mai battuto ciglio sulla repressione feroce. Quel che conta non è che sia gay o no".

Ripeto nessun moralismo, ma a me l'outing di Grillini sembra tanto un mezzuccio per essere citato sui giornali... vabbeh è estate! In nome del gossip tolleriamo tutto, o quasi.


P.S. Lavocelivera, credo di aver utilizzato bene il termine outing, o no? Il Corriere della Sera che sembrava averci capito finalmente qualcosa sulla differenza tra "coming out" e "outing", ma si è subito fatto tanare: "Autore dell'outing per interposta persona...".
posted by Andreas Martini @ 12:08 PM  
6 Comments:
  • At 1:01 PM, Anonymous FireMan said…

    hai usato "outing" correttamente... mi viene da dire: finalmente uno!

    ;)

     
  • At 6:14 PM, Anonymous lavocelivera said…

    Utilizzo perfetto del termine outing ^_^
    Per quanto riguarda un Raul gay (che in tutta onestà non conoscevo nemmeno io)… beh credo che alla fine sarà ininfluente, insomma dubito molto seriamente che un suo orientamento sessuale volto all’omosessualità possa portare a qualche cambiamento dei diritti civili a Cuba. Credo tu abbia proprio ragione, è solo gossip da ombrellone :)

     
  • At 6:18 PM, Blogger Andreas Martini said…

    Ma io già da prima sapevo la distinzione ma mi ero conformato all'uso erroneo che ne facevano i media... era più facile in quel modo farsi capire :-)

     
  • At 6:20 PM, Anonymous disorder said…

    Sì, ce lo vedo proprio un 75enne cattolico e vissuto tutta la vita avallando le scelte del fratello dittatore (di repressione anche verso i gay) che fa outing...e adirittura migliora le condizioni dei gay cubani..
    Speriamo che Grillini si riposi al mare, va' :)

     
  • At 3:16 PM, Anonymous Anonimo said…

    Ciao! Scusa, sai per caso se l'aspirante regista - show man Riccardo Marchesini è gay?

     
  • At 4:49 PM, Blogger Andreas Martini said…

    Anonimo, perdonami, ma non so proprio chi sia tal Riccardo Marchesini

     
Posta un commento
<< Home
 
Chi sono

Name: Andreas Martini
Home: Roma, Italy
About Me: Andreas Martini è uno pseudonimo, ma non sono "una velata": sono visibile dappertutto, ma per scelte diverse, anche politiche, non lo sono su questo blog e nella rete. 26enne, 100% orgoglioso abruzzese, 100% innamorato di Roma, la città che dal 2000 mi ha adottato. Laureato in Scienze della Comunicazione, giornalista praticante. Il mio blog è il mio impegno nella lotta per i diritti civili glbt. C'è anche attivismo vero: sono iscritto all'associazione di ispirazione socialista Rosa Arcobaleno e alla Federazione dei Giovani Socialisti.
  • Profilo, email, contatto MSN
  • Chi sono (il mio primo post)
  • Perchè lo pseudonimo
  • Blogs
  • Alba Montori
  • Anellidifumo
  • Chiara Lalli
  • ConsorzioManzetti
  • Cristiana Alicata
  • Disorder
  • Famiglia Fantasma
  • Fate
  • Fine delle Danze
  • FireMan
  • GlitterLifeStyle
  • Lampi di pensiero
  • La Voce Libera
  • Leppie
  • NanoMondano
  • NeroInchiostro
  • Psikiatria80
  • QueerBlog
  • Rikkardino
  • Sky's Blog
  • SpiceBoy
  • Teo in America
  • Une belle histoire
  • VillageBlog
  • Previous Post
    Archives
    Copyright

    I contenuti inediti (articoli, foto, video, etc.) di questo blog, che siano opera del suo autore, sono pubblicati sotto una licenza Creative Commons. Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog, e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo. I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato sono di proprietà dei rispettivi autori. I contenuti già editi altrove sono di proprietà dei detentori dei relativi diritti.

    Counters



    Locations of visitors to this page

    BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

    Template by

    Free Blogger Templates

    BLOGGER