Gay al voto!

Coming soon

I miei video
Top posts
Sostengo
Tribute
sabato, luglio 22, 2006
Urlando nel deserto
Gaynews ci aveva annunciato un forum sulle unioni civili organizzato da Gayleft. L'incontro, al quale era prevista la partecipazione tra gli altri di Rosy Bindi e Paola Binetti, voleva essere un confronto "per valutare le iniziative che i parlamentari intendono promuovere per rispettare l'impegno che hanno assunto con l'elettorato".

Ne abbiamo saputo qualcosa? Io non ho letto niente. Voi?

Io stesso avevo contribuito nel mio piccolissimo a diffondere la notizia del corteo "per ricordare le discriminazioni che le persone omosessuali subiscono in Iran e molti altri paese del mondo" organizzato a Milano dal Consiglio d'Europa per le Politiche Giovanili e Arcigay.

Io purtroppo non c'ero, vivo a Roma. Voi c'eravate? Avete saputo qualcosa? Io no.

La Cassazione apre ai Pacs e tutti i quotidiani ne parlano.
La Cassazione stabilisce che dare del frocio è reato. E tutti i giornali ne parlano.
In India vogliono (finalmente!!) depenalizzare l'omosessualità. E tutti ne parlano.

Le associazioni gay organizzano convegni e cortei (che non siano gay pride) e nessuno ne parla. E non è sicuramente colpa solo della stampa nazionale (sappiamo tutti come si fa a far pubblicare determinate notizie): nemmeno i diretti interessati, attraverso i loro organi di informazione, ne parlano.

O forse Paola Concia e Andrea Benedino volevano far conoscere il loro bel visetto ai "numerosi parlamentari che avevano dato adesione", solo per il loro tornaconto e non per quello della comunità? A pensare male si fa peccato....

Per Milano immagino che sia stato un flop e nessuno ha voluto raccontarcelo.

Un motto di superbia? Me lo concedo (ma vi assicuro non ci sto prendendo gusto): quando a Roma c'è stata la minima manifestazione (tipo quella flop davanti alla sede dell'Unione per protestare contro il programma ) o quando c'erano conferenze stampa varie (tipo RnP o Rifondazione) io c'ero e ve l'ho raccontanto (e anche Gay.tv me l'ha pubblicato).
Ma io mi stanco a sentire sempre le solite cose. Perché è così: tutti gli incontri più o meno politicizzati sono sempre la stessa solfa. Fatti più per la visibilità degli organizzatori che non della nostra comunità (a pensare male si fa peccato...). E allora dopo un pò, tranne se qualcuno non me lo chiede come piacere, lascio perdere e faccio qualcosa di più utile per me stesso.

P.S. I capricci di qualcuno si sono fatti sentire ed hanno raggiunto il loro scopo. E tutti ne parlano. Ma non è un miracolo dell'ufficio stampa. Qui erano in gioco altri interessi. Per questo se n'è parlato.
posted by Andreas Martini @ 1:43 AM  
2 Comments:
  • At 7:15 PM, Anonymous FireMan said…

    comunità? cosa vuol dire?
    io oramai non ci credo più e da parecchio... ho provato slla mia pelle cosa significa avere a che fare con le associazioni e con la politica: bleah!

    FM

     
  • At 8:01 PM, Blogger Andreas Martini said…

    appunto ho voluto fare tutto da indipendente e tale rimarrò...

     
Posta un commento
<< Home
 
Chi sono

Name: Andreas Martini
Home: Roma, Italy
About Me: Andreas Martini è uno pseudonimo, ma non sono "una velata": sono visibile dappertutto, ma per scelte diverse, anche politiche, non lo sono su questo blog e nella rete. 26enne, 100% orgoglioso abruzzese, 100% innamorato di Roma, la città che dal 2000 mi ha adottato. Laureato in Scienze della Comunicazione, giornalista praticante. Il mio blog è il mio impegno nella lotta per i diritti civili glbt. C'è anche attivismo vero: sono iscritto all'associazione di ispirazione socialista Rosa Arcobaleno e alla Federazione dei Giovani Socialisti.
  • Profilo, email, contatto MSN
  • Chi sono (il mio primo post)
  • Perchè lo pseudonimo
  • Blogs
  • Alba Montori
  • Anellidifumo
  • Chiara Lalli
  • ConsorzioManzetti
  • Cristiana Alicata
  • Disorder
  • Famiglia Fantasma
  • Fate
  • Fine delle Danze
  • FireMan
  • GlitterLifeStyle
  • Lampi di pensiero
  • La Voce Libera
  • Leppie
  • NanoMondano
  • NeroInchiostro
  • Psikiatria80
  • QueerBlog
  • Rikkardino
  • Sky's Blog
  • SpiceBoy
  • Teo in America
  • Une belle histoire
  • VillageBlog
  • Previous Post
    Archives
    Copyright

    I contenuti inediti (articoli, foto, video, etc.) di questo blog, che siano opera del suo autore, sono pubblicati sotto una licenza Creative Commons. Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog, e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo. I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato sono di proprietà dei rispettivi autori. I contenuti già editi altrove sono di proprietà dei detentori dei relativi diritti.

    Counters



    Locations of visitors to this page

    BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

    Template by

    Free Blogger Templates

    BLOGGER