Gay al voto!

Coming soon

I miei video
Top posts
Sostengo
Tribute
mercoledì, luglio 26, 2006
Condannare la volgarità è doveroso.
Già nel momento in cui ho scritto il post che riferiva dell'intervista fatta da il Megafono ad Oliari, si leggevano nei commenti gravi offese all'onorevole Luxuria ed alle persone omosessuali. Offese e denigrazioni che il redattore del blog ha prima tollerato col sorriso e solo tradivamente condannato. Tutto ciò in nome della garanzia di lasciare ai suoi lettori libertà d'opinione e d'espressione. Libertà che sono indiscutibilmente da garantire a tutti, ma stabilendo dei limiti che nulla toglierebbero a nessuno ma anzi garantirebbero un dialogo sereno e costruttivo. Senza di essi si arriva al turpiloquio. Ed è quello che è successo.Altrettanto importante è l'impegno a garantire il rispetto della dignità delle persone, ma questo, e lo noto con rammarico e delusione per la stima che ho verso Domenico, non l'ho visto.

In tanta volgarità ho potuto apprezzare, anche senza condividere, i commenti di Equalmarriage, Angelus (lettori di questo blog e credo quindi intervenuti dopo la mia segnalazione). Notabile anche il commento di un certo Arthur che spero passi qui per leggere il mio apprezzamento (naturalmente rivolto anche ai primi due citati) alla pazienza e sinteticità con cui ha risposto alle offese dei neofascisti. Io purtroppo altrettanta pazienza non l'ho avuta. Mi sto preoccupando, rassegnarsi all'ignoranza di quelle persone sarebbe una grande sconfitta per me.
I cattofascisti hanno anche citato Dante (volendolo salvare dall'infame sospetto di essere omosessuale)ignorando però un suo grande ammonimento che io mi pregio di rammentare loro:

"Nati non foste per viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza"
Dante, Inferno, canto XXVI, vv. 119-120
posted by Andreas Martini @ 5:54 PM  
8 Comments:
  • At 6:21 PM, Anonymous Anonimo said…

    E' bizzarro come da un radicalsocialista (seppur tardivo) amante delle libertà di ogni genere provenga questo desiderio di censura.
    E' altrettanto bizzarro come un attivista gay pensi sia il caso di imporre il proprio punto di vista fregandosene delle opinioni altrui.
    E' ulteriormente bizzarro notare come ancora una volta il bene dei gay sia esclusiamente di voi duri e puri, voi pasionari della domenica, voi rivoluzionari ad ogni costo, voi unici depositari delle libertà e dei diritti.
    E' estremamente bizzarro come l'autore del post usi questa polemica per far notizia e per creare una astuta cassa di risonanza. Ma in fondo non si tratta pu sempre di un attivista in gay, addirittura rosapugnante? E allora di cosa ci stupiamo: questo metodo lo usano da anni gli attivisti GLBT per metterlo in culo agli omosessuali e i rosapugnanti hanno imparato benissimo la lezione.
    Di cosa mi si accusa? Di non aver censurato i commentatori del mio blog? Non l'ho MAI fatto e MAI lo farò. Non l'ho fatto quando si trattavano altri argomenti: perché dovrei farlo ora?
    Perché qualcuno ha scritto un FROCIO di troppo? VOlgare ed esecrabile, per carità. Ma non è il caso di stracciarsi le vesti.
    Un consiglio al mio sincero amico Andreas (con cui il rapporto non si rovina certo per una polemica tra blogger): se hai scelto di fare il radicale fanno fino in fondo. Libertà di opinione per tutti. Sempre.
    Con immutata stima
    Domenico
    www.ilmegafono.net

     
  • At 7:00 PM, Blogger Andreas Martini said…

    E' bizzarro come tu abbia mistificato il significato del mio post. Volendo evitare facili fraintendimenti ho evitato, nel titolo e nel post, la parola "censura" preferendole "condanna". A leggere il tuo commento mi accorgo di aver fallito nel mio intento.
    Rimango però convinto di essere stato abbastanza chiaro: quello che mi aspettavo era non che tu bloccassi la pubblicazione dei commenti ma che intervenissi non con il sorriso ma con vera fermezza contro quelli che contenevano chiare volgari offese.
    Non mi accusare quindi di illiberalità e non togliermi per questo la patente di radicalsocialista, credo che un Pannella (che si schierò giustamente contro la censura ad Oliviero Toscani)sarebbe rimasto turbato da parole come "il solito merito di essersi tagliato l'uccello" o "culimonio" più altri poco sottili riferimento alle nostre pratiche sessuali.
    Rileggendo i commenti mi accorgo che tu le definisci "stronzate". Forse è questo che genera l'impossibilità per te di capire di cosa io stia parlando.

    Io non impongo il mio pensiero, anzi non lo esprimo proprio in un contesto del genere.

    Mi sono forse mai erto a unico depositario delle libertà e dei diritti? Non credo. Infatti non ho condannato nè il tuo pensiero nè quello di Oliari. Anzi! Apprezzo, e lo sai, l'impegno tuo e di qualsiasi altra persona di centrodestra ad aprire le menti un pò retrograde delle Destre italiane. Parlando di Oliari ho semplicemente fatto notare che il suo si sta dimostrando un impegno poco fruttuoso e di difficile valutazione.

    Non ignoro le tecniche per acquisire accessi sul blog e non nego che a volte le ho messe in atto. Ma in questo caso proprio no. E pure se lo avessi voluto non avrei ottenuto risultati: se vuoi ti faccio controllare i referalls dal tuo post. Caso mai ho portato accessi a te. Non voglio ringraziementi :-)

    Grazie per il consiglio ma, senza presunzione, non mi serviva. La libertà d'opinione è conosciuta bene da queste parti.
    Da queste parti però non si tollera la volgarità e l'offesa della dignita umana.

    Con perpetuo rispetto
    A.

     
  • At 7:11 PM, Anonymous Anonimo said…

    Allora, ricapitoliamo. Non ho forse stigmatizzato le espressioni troppo volgari? Mi pare di sì. Con il sorriso sulle labbra? Sì, è il mio stile, dovresti saperlo.

    Poi: Io non impongo il mio pensiero, anzi non lo esprimo proprio in un contesto del genere.

    Ah... quindi tu esprimi il tuo pensiero solo in un contesto nel quale tutti la pensano come te? Non mi pareva fossi così. E comunque c'era gente, oltre a Metafisico, che discuteva pacatamente sull'argomento. Quindi il contesto era più che mai consono alla discussione.

    Non ignoro le tecniche per acquisire accessi sul blog e non nego che a volte le ho messe in atto. Ma in questo caso proprio no. E pure se lo avessi voluto non avrei ottenuto risultati: se vuoi ti faccio controllare i referalls dal tuo post. Caso mai ho portato accessi a te. Non voglio ringraziementi :-)

    Non uso questi mezzi da tempo. Ho abbastanza visitatori da permettermelo. Ah... comunque grazie per i 5 visitatori arrivati dal tuo blog. ;-)

    Domenico
    www.ilmegafono.net

     
  • At 7:44 PM, Blogger Andreas Martini said…

    Pur amando la polemica vorrei evitare di doverti ricordare che stranamente hai poi ripreso Mariniello (ah metafisico io lo ignoro proprio, quindi non mi riferivo a lui)senza sorriso sulle labbra. Che poi a parte questo trovo bizzaro stigmatizzare utilizzando lo stesso linguaggio da circolo di quartiere.

    non posso accettare i ringraziamenti, tutto quello che scrivo e linko lo faccio con il solo intento di informare e non per fare patetici giochetti tra blogger :-)

    A.

     
  • At 9:02 AM, Anonymous Leppie said…

    Dante ha anche detto
    "Non ragioniam di loro, ma guarda e passa"...

    Secondo me Pannella si sarebbe fatto una risata, a meno che il contesto non fosse diverso (di scherno di qualcuno indifeso, o istituzionale).

    E per dirla tutta, preferisco la schiettezza di Metafisico alle bugie che dice Domenico su quanto siano illuminati i leader di destra sull'argomento.

     
  • At 6:16 PM, Blogger Andreas Martini said…

    PReferisco la destra ultrafascista di Metafisico e blcknights alla fita destra moderna dei giovincelli neofascisti!

     
  • At 9:45 PM, Anonymous marco alias equalmarriage said…

    Mi fa piacere che apprezzi la discussione fra me e angelus (che nn ci crederai è ancora in corso).

    PS: in queste ore il blog è vittima di hacker.

     
  • At 4:02 PM, Blogger Andreas Martini said…

    MArco non posso che constatare con dispiacere che è tutt'ora sotto attacco hacker il Megafono

     
Posta un commento
<< Home
 
Chi sono

Name: Andreas Martini
Home: Roma, Italy
About Me: Andreas Martini è uno pseudonimo, ma non sono "una velata": sono visibile dappertutto, ma per scelte diverse, anche politiche, non lo sono su questo blog e nella rete. 26enne, 100% orgoglioso abruzzese, 100% innamorato di Roma, la città che dal 2000 mi ha adottato. Laureato in Scienze della Comunicazione, giornalista praticante. Il mio blog è il mio impegno nella lotta per i diritti civili glbt. C'è anche attivismo vero: sono iscritto all'associazione di ispirazione socialista Rosa Arcobaleno e alla Federazione dei Giovani Socialisti.
  • Profilo, email, contatto MSN
  • Chi sono (il mio primo post)
  • Perchè lo pseudonimo
  • Blogs
  • Alba Montori
  • Anellidifumo
  • Chiara Lalli
  • ConsorzioManzetti
  • Cristiana Alicata
  • Disorder
  • Famiglia Fantasma
  • Fate
  • Fine delle Danze
  • FireMan
  • GlitterLifeStyle
  • Lampi di pensiero
  • La Voce Libera
  • Leppie
  • NanoMondano
  • NeroInchiostro
  • Psikiatria80
  • QueerBlog
  • Rikkardino
  • Sky's Blog
  • SpiceBoy
  • Teo in America
  • Une belle histoire
  • VillageBlog
  • Previous Post
    Archives
    Copyright

    I contenuti inediti (articoli, foto, video, etc.) di questo blog, che siano opera del suo autore, sono pubblicati sotto una licenza Creative Commons. Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog, e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo. I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato sono di proprietà dei rispettivi autori. I contenuti già editi altrove sono di proprietà dei detentori dei relativi diritti.

    Counters



    Locations of visitors to this page

    BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

    Template by

    Free Blogger Templates

    BLOGGER