Gay al voto!

Coming soon

I miei video
Top posts
Sostengo
Tribute
lunedì, febbraio 26, 2007
La Rosa, pur appassita, è la nostra unica paladina
Marco Pannella in diretta su Radio Radicale ha raccontato importanti retroscena del vertice di maggioranza pre rinvio alle camere deciso da Napolitano.

Un anno fa, con Emma Bonino, la Rosa nel Pugno non sottoscrisse il programma dell'Unione poichè la parte relativa alle unioni civili era scadente.
La settimana scorsa, con Marco Pannella ed Enrico Boselli, la Rosa nel Pugno non ha firmato il documento con il "nuovo" programma in 12 punti. Prodi infatti voleva presentarsi dal Presidente della Repubblica con il "contratto" sottoscritto da tutti i leaders della maggioranza.
La RnP si è rifiutata di firmare anche perchè mancavano i DiCo:

«Prodi - racconta oggi Pannella - ha detto a noi quello che poi è stato detto a tutti: "il documento fa riferimento a quello che il governo deve ancora fare, non a quello che ha già fatto. Che resta". Ma io gli ho contestato pubblicamente che il ragionamento è debole: dimenticava completamente che la sede in cui stava parlando era l’incontro con i segretari politici della maggioranza. E dunque gli impegni da concordare e portare al Capo dello Stato sarebbero dovuti essere quelli sull’attività del governo che la maggioranza si impegnava a portare a termine. Di tutto questo - racconta Pannella a Radio radicale - nessun italiano è stato messo a conoscenza ma è la verità dei fatti. E ora almeno lo sapranno per le loro valutazioni gli ascoltatori di Radio Radicale». (fonte: Corriere.it)

Off Topic: Thank You, Ennio !

Etichette: , ,

posted by Andreas Martini @ 11:35 AM  
2 Comments:
  • At 2:32 PM, Anonymous politicalgay said…

    Continuo a chiedermi perchè si continui a parlare di "palla passata al Parlamento" quando i DiCo forse devono essere approvati dalle Camere, ma ci dovranno essere una serie di provvedimenti e regolamenti attuativi che coinvlgeranno diversi ministeri.
    Inoltre per ora l'aspetto più importante e "contemporaneo" resta il trattamento previdenziale e di questo proprio il governo dovrà occuparsene (oggi è stato pubblicato il progetto per la riforma delle pensioni dl governo, eppure nn si accenna ai dico...).
    Non parliamo poi dei regolamenti o adeguamenti necessari al Codice civile e penale...sapete quale Ministro dovrebbe occuparsene???
    Perchè i DiCo non dovrebbero essere più "questione del Governo"?

     
  • At 8:50 PM, Blogger Andreas Martini said…

    E lo chiedi a me? :-)

     
Posta un commento
<< Home
 
Chi sono

Name: Andreas Martini
Home: Roma, Italy
About Me: Andreas Martini è uno pseudonimo, ma non sono "una velata": sono visibile dappertutto, ma per scelte diverse, anche politiche, non lo sono su questo blog e nella rete. 26enne, 100% orgoglioso abruzzese, 100% innamorato di Roma, la città che dal 2000 mi ha adottato. Laureato in Scienze della Comunicazione, giornalista praticante. Il mio blog è il mio impegno nella lotta per i diritti civili glbt. C'è anche attivismo vero: sono iscritto all'associazione di ispirazione socialista Rosa Arcobaleno e alla Federazione dei Giovani Socialisti.
  • Profilo, email, contatto MSN
  • Chi sono (il mio primo post)
  • Perchè lo pseudonimo
  • Blogs
  • Alba Montori
  • Anellidifumo
  • Chiara Lalli
  • ConsorzioManzetti
  • Cristiana Alicata
  • Disorder
  • Famiglia Fantasma
  • Fate
  • Fine delle Danze
  • FireMan
  • GlitterLifeStyle
  • Lampi di pensiero
  • La Voce Libera
  • Leppie
  • NanoMondano
  • NeroInchiostro
  • Psikiatria80
  • QueerBlog
  • Rikkardino
  • Sky's Blog
  • SpiceBoy
  • Teo in America
  • Une belle histoire
  • VillageBlog
  • Previous Post
    Archives
    Copyright

    I contenuti inediti (articoli, foto, video, etc.) di questo blog, che siano opera del suo autore, sono pubblicati sotto una licenza Creative Commons. Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog, e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo. I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato sono di proprietà dei rispettivi autori. I contenuti già editi altrove sono di proprietà dei detentori dei relativi diritti.

    Counters



    Locations of visitors to this page

    BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

    Template by

    Free Blogger Templates

    BLOGGER