Gay al voto!

Coming soon

I miei video
Top posts
Sostengo
Tribute
martedì, giugno 10, 2008
28 giugno: Gay Village o Bologna Pride?
Il 26 giugno riapre i battenti il Gay Village, con un ennesimo cambio di location.
Ma questa è una notizia che sicuramente già conoscete e che, almeno per me, non è di chissà quale rilevanza.
Però la cito perchè mi sono fatto una domanda abbastanza stupida e, diciamolo, frutto della mia innata voglia di polemizzare.
Dopo due giorni dall'inaugurazione ci sarà il pride nazionale di Bologna e già sappiamo quanto sia molto difficile che i gay romani si spostino per parteciparvi, quanti lo faranno in previsione dell'idea che non potranno andare alla prima serata Gay Village - prima serate reale, perchè diciamolo il giovedì non è la vera inaugurazione?
E Imma Battaglia dove sarà al Bologna Pride o rimarrà ad accogliere i suoi clienti al Village?

Ha fatto tanto per evitare che il Roma Pride togliesse forza e visibilità a quello nazionale, sembrando quasi disposta a far annullare il tradizionale appuntamento romano del pride, ed ora toglie forza in un modo ancora più subdolo ovvero contrapponendo la cosa a cui un vero gay non rinuncerebbe mai ovvero una serata in disco?

Etichette: ,

posted by Andreas Martini @ 8:36 PM  
3 Comments:
  • At 12:03 PM, Anonymous Luca said…

    "ed ora toglie forza in un modo ancora più subdolo ovvero contrapponendo la cosa a cui un vero gay non rinuncerebbe mai ovvero una serata in disco"

    sì, e poi i gay sono tutti sensibili e non esistono più le mezze stagioni.
    Per favore.

     
  • At 6:08 PM, Anonymous disorder said…

    Più che altro, nell'allontanarsi e nel denigrare il Pride di Roma, ha fatto tanto per perdere ogni credibilità politica. Che si tenga le sue discoteche.

     
  • At 10:13 PM, Blogger Andreas Martini said…

    No, Luca.
    I "veri" gay sono sensibili. Purtroppo nel testo del post ho dimenticato le virgolette a 'un "vero" gay', metterle ora mi sembra una paraculata. Si capisce dove voglio arrivare sì?
    Piccola notazione: esclusi gli ultimi due anni, in cui la partecipazione è stata tangibile, nel giorno dei pride scorsi era molto più affollata la spiaggia di Capocotta che non la manifestazione.
    Altro esempio: manifestazioni invernali che, per caso, capitavano nel giorno di inizio dei saldi. Ti lascio immaginare dove si indirizzavano i "veri" gay.

    P.S. io direi che non esistono proprio più le stagioni.

    Disorder, quella credibilità politica l'ha persa da anni ormai. Solo che lei non perde la voglia di stare sempre in mezzo. Forse qualcuno continua a sostenerla.... ed è preoccupante! (come chi sostiene f. marrazzo)

     
Posta un commento
<< Home
 
Chi sono

Name: Andreas Martini
Home: Roma, Italy
About Me: Andreas Martini è uno pseudonimo, ma non sono "una velata": sono visibile dappertutto, ma per scelte diverse, anche politiche, non lo sono su questo blog e nella rete. 26enne, 100% orgoglioso abruzzese, 100% innamorato di Roma, la città che dal 2000 mi ha adottato. Laureato in Scienze della Comunicazione, giornalista praticante. Il mio blog è il mio impegno nella lotta per i diritti civili glbt. C'è anche attivismo vero: sono iscritto all'associazione di ispirazione socialista Rosa Arcobaleno e alla Federazione dei Giovani Socialisti.
  • Profilo, email, contatto MSN
  • Chi sono (il mio primo post)
  • Perchè lo pseudonimo
  • Blogs
  • Alba Montori
  • Anellidifumo
  • Chiara Lalli
  • ConsorzioManzetti
  • Cristiana Alicata
  • Disorder
  • Famiglia Fantasma
  • Fate
  • Fine delle Danze
  • FireMan
  • GlitterLifeStyle
  • Lampi di pensiero
  • La Voce Libera
  • Leppie
  • NanoMondano
  • NeroInchiostro
  • Psikiatria80
  • QueerBlog
  • Rikkardino
  • Sky's Blog
  • SpiceBoy
  • Teo in America
  • Une belle histoire
  • VillageBlog
  • Previous Post
    Archives
    Copyright

    I contenuti inediti (articoli, foto, video, etc.) di questo blog, che siano opera del suo autore, sono pubblicati sotto una licenza Creative Commons. Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog, e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo. I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato sono di proprietà dei rispettivi autori. I contenuti già editi altrove sono di proprietà dei detentori dei relativi diritti.

    Counters



    Locations of visitors to this page

    BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

    Template by

    Free Blogger Templates

    BLOGGER