Gay al voto!

Coming soon

I miei video
Top posts
Sostengo
Tribute
lunedì, aprile 28, 2008
Alemanno sindaco. Di chi la colpa?
Gli scrutini non sono terminati ma appare ormai evidente la vittoria di Alemanno.
Indubbiamente un gravo segnale.

Attendo con ansia le prime analisi dei rutelliani. Con altrettanta ansia attendo il commento dei froci e delle lesbiche rutelliani.

Etichette: , ,

posted by Andreas Martini @ 5:51 PM  
3 Comments:
  • At 10:18 PM, Anonymous ombramaifu said…

    forse intanto Veltroni e Rutelli dovrebbero trarre le conseguenze e fare le valige. Che lo si voglia o no Veltroni ha portato la sinistra a una sonora sconfitta elettorale e Rutelli di elezioni ne ha perse già parecchie, fra nazionali e municipali. Nelle altre democrazie le classi dirigenti dei partiti che perdono si ritirano dalla scena politica, spariscono e lasciano il posto a forze più giovani e nuove... o no? Ci sono cinque (o quattro a seconda dei casi ) anni per lavorarci sopra.

     
  • At 2:05 PM, Anonymous Lorenzo said…

    di chi lo ha candidato. Anche io ho votato Alemanno, e non certo perch non so quali figuri si porti appresso, ma perché so quali figuri si portava appresso anche quell'altro.

     
  • At 6:20 PM, Blogger daniela tuscano said…

    Io non abito a Roma, ma da Roma ho ricevuto un sacco di commenti e una lettera che pubblicherò presto. Dico comunque la mia: trovo del tutto ridicolo l'accanimento contro Rutelli (che, a parer mio, ha pagato colpe anche non sue, per quel che ne so l'amministrazione capitolina sotto di lui non è stata pessima, ma non gli ha certo giovato l'immagine del "vecchio") e, conseguentemente, Veltroni da parte di voi massimalisti. Quando si perde così sonoramente, la colpa non può essere sempre e solo degli altri. Un esame di coscienza s'impone.
    Riguardo ai gay io credo che, pur nel momento difficile, questa possa rappresentare un'opportunità per misurarsi con realtà più ampie. Io non ho mai creduto che un gay debba NECESSARIAMENTE essere anticlericale, libertario ecc., e chi non si ritrova in queste visioni non può essere etichettato sbrigativamente come fascista, omofobo, retrogrado ecc. E' un dato di fatto.
    Ho votato Pd con poca passione, è andata male, ma non è detto non ci sia nulla da fare. C'è molto, invece. Purché non si ricada negli stessi errori.

    Post scriptum. Tempo fa, in una discussione da te chiusa (non sto a ricordare quale...), io ti avevo lasciato il mio indirizzo mail. Aspetto sempre, Andreas.

     
Posta un commento
<< Home
 
Chi sono

Name: Andreas Martini
Home: Roma, Italy
About Me: Andreas Martini è uno pseudonimo, ma non sono "una velata": sono visibile dappertutto, ma per scelte diverse, anche politiche, non lo sono su questo blog e nella rete. 26enne, 100% orgoglioso abruzzese, 100% innamorato di Roma, la città che dal 2000 mi ha adottato. Laureato in Scienze della Comunicazione, giornalista praticante. Il mio blog è il mio impegno nella lotta per i diritti civili glbt. C'è anche attivismo vero: sono iscritto all'associazione di ispirazione socialista Rosa Arcobaleno e alla Federazione dei Giovani Socialisti.
  • Profilo, email, contatto MSN
  • Chi sono (il mio primo post)
  • Perchè lo pseudonimo
  • Blogs
  • Alba Montori
  • Anellidifumo
  • Chiara Lalli
  • ConsorzioManzetti
  • Cristiana Alicata
  • Disorder
  • Famiglia Fantasma
  • Fate
  • Fine delle Danze
  • FireMan
  • GlitterLifeStyle
  • Lampi di pensiero
  • La Voce Libera
  • Leppie
  • NanoMondano
  • NeroInchiostro
  • Psikiatria80
  • QueerBlog
  • Rikkardino
  • Sky's Blog
  • SpiceBoy
  • Teo in America
  • Une belle histoire
  • VillageBlog
  • Previous Post
    Archives
    Copyright

    I contenuti inediti (articoli, foto, video, etc.) di questo blog, che siano opera del suo autore, sono pubblicati sotto una licenza Creative Commons. Se riprodotti altrove, la loro paternità va attribuita specificando il nome dell’autore e il titolo di questo blog, e inserendo un link all’originale o citandone l’indirizzo. I commenti e ogni altro contenuto inedito qui ospitato sono di proprietà dei rispettivi autori. I contenuti già editi altrove sono di proprietà dei detentori dei relativi diritti.

    Counters



    Locations of visitors to this page

    BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

    Template by

    Free Blogger Templates

    BLOGGER